Guida Taranta Peligna

Taranta Peligna

Taranta Peligna gode di una bella posizione a sud-est dei primi monti della Majella. Vi prospera, fin dai primi del 1300, un'attivitą artigianale che si riferisce alla confezione di artistiche coperte di lana chiamate TARANTE. Sono da visitare la CHIESA DI S. BIAGIO, con la facciata in pietra ed il portone a battenti lignei finemente intagliati; la CHIESA DI S. NICOLA, in stile barocco; la CHIESA DELLA SS. TRINITĄ che conserva un crocifisso dipinto a tempera su tavola sagomata attribuita ad Antoniazzo Romano. Vi funziona una biblioteca.

Come arrivare a Taranta Peligna

  • Distanza da Chieti Km 70.
  • Scalo ferroviario FF.SS. a Palena.
  • Strada stata­le n.84 a Km 4.

Itinerari Taranta Peligna

  • Rovine della chiesa di S. Biagio.
  • Chiesa di S. Nicola.
  • Chiesa della S. S. Trinitą.

Sagre e feste di Taranta Peligna

  • Le Panicelle: Nella giornata del 3 febbraio gli abitanti di Taranta Peligna sono impegnati a preparare le «panicelle». Sono delle piccole forme di pane che rappresentano quattro dita attaccate in senso opposto recanti stampigliata l'effigie di San Biagio. Dopo la cottura, le «panicelle» vengono fatte mangiare ai bambini per obbedire ad una specie di rito esorcistico contro il mal di gola.
  • S. Biagio, 1 -3 febbraio.
  • S. Ubaldo, 1° maggio.
  • Pellegrinaggio alla Madonna della Valle, 30 giugno, 1 e 2 luglio.
  • S. Rocco, 16 agosto.

Hotel Taranta Peligna

Autore:

 

     
 

Comuni delle provincia di Chieti