Guida Capistrello

Capistrello

Capistrello sorge a 739 m. s.l.m. all'inizio della Valle Roveto. L'abitato Ŕ formato dalla parte nuova, edificata dopo il terremoto del 1915, e dal nucleo antico raccolto sotto la "Punta di Ferro" all'estremitÓ sud-ovest del Monte Arezzo, e dominante la valle del Uri. L'origine del nome Capistrello si fa risalire a "Caput Castrorum" (centro accampamenti), per esistenza di un grande castello, i cui resti sono visibili in localitÓ "Ricetto"; da altri a "Caput Pristinorum" (centro dei Mulini), con riferimento ai mulini che sorgevano numerosi sul corso del fiume Uri. La tradizione locale vuole che il paese abbia avuto origine dagli stazionamenti sorti, nel primo secolo dopo Cristo, nella zona interessata dai lavori, voluti dall'Imperatore Claudio, per la costruzione dell'emissario per il prosciugamento del lago del Fucino.

Come arrivare a Capistrello

  • Distanza da L'Aquila km. 73.
  • Scalo ferroviario FF.SS. a km. 0,500.

Itinerari Capistrello

  • CHIESA DI S. PIETRO
    Parrocchiale.
  • ARCHITETTURA CONTADINA
    Area di diffusione del pagliare con pareti in pietra.

Sagre Capistrello

  • Processioni del Venerdì Santo, Pasqua.
  • Sagra dei Ranati, 6° domenica dopo Pasqua.
  • S. Antonio da Padova, 13 giugno.
  • S. Maria del Monte, 11-12 giugno.
  • Rassegna Internazionale del Folclore, 3° domenica di luglio.
  • Sagra delle Fragole e Festa della Montagna, ultima domenica di luglio o 1° di agosto.
  • Sagra della Marrocca, 10 agosto.
Autore:

 

 

           
 

Comuni della provincia de L'Aquila