Guida San Demetrio ne Vestini

San Demetrio ne Vestini

San Demetrio ne Vestini fu feudo del Duca Arcamonte. Si trova fra Sulmona e L'Aquila. Nel paese esistono abitazioni civili di pregevole architettura come il Palazzo Dragonetti del XVII sec., il Palazzo Cappelli nella frazione di Torano e il Palazzo Ducale nella frazione Cardabello. Tra i piatti locali spicca 'Tagliata','fatta con aglio, gherigli di noce, prezzemolo e poco basilico, che serve per condire la pasta. La zona molto ricca di acqua: un'ampia e rumorosa cascata caratterizza la grotta della sorgente di "Stiffe" E' ancora l'acqua la protagonista di una visione fra il suggestivo e l'orrido nel cosìddetto "pozzo Collara", dove i'acqua fermenta con la fuoriuscita dell'aria.

Come arrivare a San Demetrio ne Vestini

  • Distanza da L'Aquila km. 18.
  • Scalo ferroviario FF.SS. a km. 2.
  • Strada statale n. 17 a km. 6.

Itinerari San Demetrio ne Vestini

  • CHIESA DI S. MARIA DEI RACCOMANDATI
    All'interno altare a baldacchino, tela di Teofilo Patini, dipinto La Visitazione di Luca Giordano, pisside d'argento del 1688.
  • S. Demetrio risale al sec. XVI. Nella zona alta del paese.
  • S. Maria dei Raccomandati.
  • Palazzo Dragonetti.
  • Palazzo Cappelli di Torano.
  • Palazzo Ducale del Duca Arcamene.
  • Chiesa S. Giovanni.

Sagre S. Demetrio ne' Vestini

  • Madonna Rossa, Pasqua.
  • Sagra del Pane, 13-15 agosto.
  • Fiera delle Bucalette, 21 novembre.
  • Presepe nelle Grotte di Sfitte, 15 dicembre-15 gennaio.
  • Presepe Vivente, 4 gennaio.
Autore:

Hotel San Demetrio ne Vestini


 

           
 

Comuni della provincia de L'Aquila